[Giorno 18] Il ritorno a Casa

Ho sempre pensato che la differenza tra “viaggiare” e “vagabondare” sia nell’avere un luogo in cui tornare, il luogo in cui ci sono le nostre radici.

Oggi è stato il giorno in cui siamo tornati in quel luogo, con la testa piena di ricordi e il cuore ancora colmo delle emozioni che condividere questo viaggio ci ha regalato.

WhatsApp Image 2017-08-21 at 08.17.33

La partenza

Siamo partiti da Höfling con l’idea di goderci il tragitto fino a Sestri Levante attraverso curve e strade meravigliose.

Iniziamo dal Passo di Monte Croce Carnico (1360 m) , poco conosciuto ma storicamente molto importante per poi dirigerci ad Auronzo di Cadore.

Passare da un colle all’altro è divertimento puro!

In successione affrontiamo: Il monte Zoncolan (1750 m) , il Passo Sella Ciampigotto (1780 m) ,  Passo Tre Croci (1.805 m), Cortina D’ampezzo (1.224 m), Passo Falzarego (2.109 m), Passo Valparola (2.192 m) e siamo scesi a Brunico .

WhatsApp Image 2017-08-21 at 13.26.15

Alla fine della giornata, arrivati a Sestri Levante, i km percorsi di oggi sono stati 750 km.

L’arrivo a casa stato emozionante, aveva il sapore dell’impresa compiuto, dell’avercela fatta.

Siamo stanchi e orgogliosi.

WhatsApp Image 2017-08-21 at 13.34.54

Adesso possiamo pensare al prossimo #BelinCheViaggio.

La vita è un viaggio e chi viaggia vive due volte.
di (Omar Khayyam)

Le foto di oggi 🙂

 

 

Una risposta a “[Giorno 18] Il ritorno a Casa

  1. Pingback: Le riflessioni finali di Marco | Belin Che Viaggio!·

I commenti sono chiusi.